Arte / Assenze


Assenze la serie di cartoline in copia unica nelle quali ho semplicemente lavorato per sottrazione; che sia un sorriso, uno sguardo, un carattere, una particolarità. Ho cancellato con un semplice gesto o un intaglio la forma originaria del "ritratto", l’ho reso nudo e significante, sospeso nella propria coscienza e rigenerato come il verme nella carne, il muschio sulla pietra.


C’è un limite al dolore in quel limite un caro conforto un’improvvisa rinunzia al dolore.
Il pianista cerca un fiore nel buio e lo trova, un fiore che non si vede e ne canta la certezza. Il gioco è questo: cercare nel buio qualcosa che non c’è, e trovarlo.
Ennio Flaiano